DOMUS NATURA SYSTEM: PERCHÉ PREFERIRE UN’ABITAZIONE BIOCLIMATICA


In un momento di grande attenzione e sensibilità per la qualità della vita e le tematiche ambientali, c’è ancora molta diffidenza sulla possibilità di realizzare abitazioni bioclimatiche con struttura lignea, a fronte di costi che spesso, per mancanza di informazioni, appaiono poco sostenibili, per una forma di pregiudizio nei confronti di un materiale, il legno, che difficilmente riesce ad imporsi sull’idea di affidabilità e “solidità” legata alle tradizionali abitazioni in muratura. Abbiamo chiesto al geometra Alessandro Esegio, legale rappresentante di Domus Natura System, azienda Veneta specializzata in edilizia ecosostenibile ad alta efficienza energetica, perché
preferire un’abitazione bioclimatica prefabbricata ad una casa costruita con sistemi tradizionali e decidere di affidarsi ad un’impresa veneta. “Perché conosciamo meglio di tutti il nostro territorio, e ogni problematica legata all’umidità di questo ambiente – afferma Esegio – quindi operiamo facendo un’analisi accurata del contesto, dei materiali e degli isolanti. Usiamo solo legno certificato, scelta fondamentale che dà garanzie di qualità, e prestiamo moltissima attenzione alla contestualizzazione, in un processo di edificazione “su misura” in cui ogni fase va differenziata, compresa l’impiantistica,
che deve essere adeguata, non sovradimensionata. Questo permette di ottimizzare le risorse, di evitare sprechi,
consentendo un risparmio energetico fin dall’inizio dei lavori”. Domus Natura System può definirsi PROOUTIORE di edifici prefabbricati, poiché opera direttamente dalla falegnameria seguendo tutta la
fase progettuale ed esecutiva, fino ad un vero e proprio collaudo dell’abitazione che viene “fatta provare” al cliente prima di essere montata sul sito. “Possiamo contare sulla falegnameria che ha sede a Montecchio
Maggiore (VI), che ci permette di seguire l’opera sin dalla selezione del materiale, lavorando nello specifico, dalla A alla Z. t.:abitazione poi, viene pre-assemblata in un capannone.” Un approccio aziendale legato all’artigianalità, che consente un rapporto diretto con il cliente, assicurando l’assistenza che spesso manca nel “modus operandi” delle grandi imprese commerciali industrializzate. “In quanto ai costi – sottolinea Esegio – un’abitazione bioclimatica, al contrario di quanto si pensa, a parità di prestazione, costa meno della stessa abitazione in classe A costruita con metodi tradizionali. Il risparmio energetico può arrivare all’80%, perché andiamo a coniugare materiali che per natura sono isolanti, quindi meno complicati da assemblare. Un impianto studiato ad hoc, unito alla semplicità delle forme, limitando le complicazioni, garantisce un’effettiva riduzione dei costi”. Con tempistiche contenute. “Il cantiere, a seconda del tipo di abitazione, va da 6 a 8 mesi (chiavi in mano), durante i quali vengono realizzati impianti adeguati alla struttura che, una volta realizzata, adottando sistemi per l’utilizzo di energie rinnovabili come ilfotovoltaico e il solare termico, è in grado di raggiungere l’autosufficienza energetica”. In termini di manutenzione poi, un’abitazione bioclimatica non implica interventi straordinari ed è coperta dalla stessa assicurazione di qualsiasi altra abitazione. t.:utilizzo del legno, materiale tra i più durevoli, usato fin dall’antichità, riduce l’umidità interstiziale, annulla i ponti termici e aumenta la traspirabilità, contrariamente a quanto succede con strutture murarie tradizionali che spesso non hanno nemmeno il tempo di asciugarsi” – afferma Esegio. “Ricordiamoci che la casa è un bene per la vita per il quale bisognerebbe investire la stessa attenzione che mettiamo nella scelta di un pc o di un cellulare. Informarsi sulle tecniche di realizzazione e affidarsi ad un’azienda in grado di ideare, costruire e collaudare il proprio progetto, oltre a garantire un risparmio energetico ed economico, migliora la qualità della vita.” Per chi invece ha già un’abitazione tradizionale, ma vorrebbe apportarvi delle modifiche in linea con le innovazioni bioclimatiche e il risparmio energetico, Domus Natura System realizza rivestimenti e ampliamenti. Interventi di integrazione che, grazie alla leggerezza delle strutture, permettono ad un edificio di sopraelevarsi, senza dover rinforzare le fondazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *